Incontri col compositore Mimmo Di Francia a Mistretta, Sant’Agata e Capo d’Orlando

0
124
Il compositore napoletano Mimmo Di Francia e il coautore del libro il giornalista Michelangelo Iossa, saranno impegnati in una tre giorni in provincia di Messina per presentare il loro libro “Cameriere ……champagne”, Graus editore, ispirato dalla celeberrima canzone di Peppino Di Capri.
Gli incontri culturali si svolgeranno il 10 giugno alle ore 18 al circolo “Unione” di Mistretta, l’11 giugno alle ore 19, presso la biblioteca comunale di Capo D’Orlando e il 12 giugno al lido Tapica Beach di Sant’Agata Militello ore 21.
A Mistretta i lavori saranno aperti dal presidente del circolo Mario Salamone, seguirà l’intervento dello storico e giornalista Peppino Ciccia e chiuderà l’autore Mimmo Di Francia. A Capo D’Orlando relatore d’eccezione la presidente dell’Associazione culturale “Teatrando e Parolando”, Francesca Pietropaolo e il direttore della Biblioteca, Carlo Sapone. E’ prevista inoltre la presenza dell’assessore comunale alla Cultura, Cettina Scaffidi.
A Sant’Agata Militello, nella suggestiva cornice del lido Tapica Beach, discuteranno con gli autori, gli speakers di Radio Italia anni 60, Aldo Casilli “patron” del Festival dei Nebrodi e Giuseppe Spignola, anche corrispondente del Giornale di Sicilia. I tre incontri saranno introdotti e moderati dalla giornalista Letizia Passarello.
A conclusione di ogni serata ci sarà una degustazione di prodotti tipici dei Nebrodi offerta dalla Salamone group.
La tre giorni può essere considerata un’appendice siciliana di “Approdi D’Autore” una rassegna con decine di presentazioni di libri che da più di 10 anni si tiene nell’Isola di Ischia e che è stata fortemente voluta dall’editore Piero Graus per promuovere la cultura in particolare del meridione in Italia e nel mondo proprio attraverso i “suoi autori”.
Diretto discendente di Sant’Annibale Maria, Mimmo Di Francia è molto conosciuto per aver composto  testi di canzoni per Fred Bongusto, Renzo Arbore, Andrea Bocelli e Roberto Murolo solo per citarne alcuni: da Balliamo a Ammore Scumbinato, da Auguri a Incredibile Voglia di Te fino a Cantare e ‘Mbriacame. Il maestro ha partecipato a quattro edizioni del Festival di Sanremo e ha all’attivo due album Cameriere,champagne! e Rotta su Napoli.
Quello con Michelangelo Iossa è uno dei più entusiasmanti e raffinati “matrimoni” culturali. Il giornalista lo riconosce apertamente ……tra le righe del volume. Iossa, scrittore e ricercatore universitario, collabora da anni con alcune delle più prestigiose testate musicali italiane e con numerose trasmissioni radiofoniche e televisive tra cui “Settenote”ed è co-direttore della mostra internazionale Rock che si tiene dal 2010 nel Palazzo delle Arti di Napoli.