San Pier Niceto. Un tappeto infiorato di emozioni

0
162

L’infiorata più lunga del mondo è pronta a stupire ancora. Con l’approssimarsi della festività del Corpus Domini, San Pier Niceto si trasforma ancora in un lunghissimo tappeto di fiori, colori e profumi. Un fascino antico che attrae visitatori da ogni parte della Sicilia e anche da oltre i confini isolani. Si comincia domani pomeriggio, a partire dalle ore 16 con gli infioratori che saranno a lavoro lungo il Corso Italia. Alle ore 20,00 è invece prevista l’inaugurazione, mentre alle 22,30 sarà il momento della notte infiorata con fiori, luci, arte, musica, sapori e tradizioni. Una tradizione che risale al ‘700 e che ricorda gli antichi valori che hanno caratterizzato intere generazioni di sampietresi e discendenti da sampietresi. L’infiorata del Corpus Domini è caratterizzata dall’impiego infaticabile di uomini, donne e bambini che sentono forte l’orgoglio di appartenere alla comunità. La manifestazione è impreziosita dall’impegno di Associazioni, Accademie e scuole di maestri infioratori votati alla realizzazione di splendidi quadri figurativi i cui soggetti derivano dall’iconografia cristiana. Nata come sentimento di fede, l’Infiorata- giunta alla XVIII edizione- è diventata anche un evento culturale e religioso suggestivo ed emozionante, conosciuto anche oltre i confini della Regione, che ha raggiunto i numeri per entrare nel circuito degli itinerari artistici della Sicilia. Quest’anno, i tappeti barocchi si alterneranno a quadri realizzati da artisti secondo il tema religioso “Maria, Donna Eucaristica”. Come ha affermato l’Assessore al Turismo Rocco Maimone, l’infiorata di San Pier Niceto lascia un segno indelebile nella mente di chi viene a visitarla.