A San Pier Niceto si prepara l’infiorata

0
739

Per tre giorni le strade di San Pier Niceto si trasformano in un tappeto di fiori, colori e profumi per l’infiorata che si svolge come da tradizione nel giorno della festività religiosa del Corpus Domini. I cittadini hanno già iniziato a preparare i materiali naturali, raccogliere i fiori, separare i petali dalla corolla, realizzare i disegni e a porre i tappeti floreali in terra per la manifestazione. San Pier Niceto domenica diventerà un tappeto di lode a Dio. Un’antica tradizione del 1700 recuperata nella manifestazione, sopravvissuta nell’usanza di cospargere di rosmarino, ginestra e petali di fiori le strade lungo le quali si snoda la processione con Gesù Eucaristia. L’infiorata, giunta all’ottava edizione è diventata anche un evento culturale e non solo religioso, suggestivo ed emozionante, conosciuto anche oltre i confini della Sicilia.

In occasione dell’infiorata vengono abbelliti diversi quartieri e si dà anche la possibilità ai visitatori di osservare il chilometrico tappeto floreale, di visitare il patrimonio storico artistico e naturalistico e di gustare i prodotti enogastronomici locali. L’amministrazione comunale ha deciso di organizzare eventi culturali collaterali all’infiorata. Il tappeto di fiori, visto dal piede della salita, si mostra come una distesa variopinta e istoriata. È un evento in cui arte, fede popolare e tradizione convergono e si fondono: magie di colori, splendore di corolle e leggerezza di petali eleganti e frastagliati, vellutati e corposi, uniti a creare forme aggraziate in un contrasto cromatico, alla ricerca di armonie compositive e fregi d’arte. I tappeti barocchi nell’infiorata artistica del Corpus Domini si alternano a quadri realizzati da artisti secondo il tema religioso prestabilito: “Maria, Donna Eucaristica”.

“La nostra infiorata – dichiara l’assessore al Turismo e Spettacol, Rocco Maimone – è fra le più lunghe del mondo, nella quale vengono abbelliti i nostri suggestivi quartieri. Questa manifestazione richiama migliaia di turisti e lascia un segno indelebile nella mente di chi viene a visitarla”. Per il sindaco “non vi è dubbio che l’infiorata ha il pregio di unire, di far socializzare e di far incontrare tante persone che hanno lo stesso obiettivo che è quello di collaborare per rendere belle le strade del paese per il passaggio di Nostro Signore”.

L’amministrazione di San Pier Niceto ringrazia la Regione siciliana, le forze dell’ordine, l’arciprete Gianfranco Centorrino, il presidente dell’associazione La Fenice, Peppuccio Donia e tutti i componenti dell’associazione dei maestri infiora tori, i sampietresi, i dipendenti comunali e le aziende private che hanno contribuito anche quest’anno alla realizzazione della manifestazione.

Il Programma:

Sabato

ore 16:00 Infioratori sampietresi a lavoro lungo il Corso Italia

ore 20:00 Inaugurazione dell’Infiorata Artistica

ore 22:30 Notte Infiorata con fiori, luci, arte, musica, sapori e tradizioni

Domenica

ore 10:00 quartieri infiorati,

ore 11:00 Celebrazione della Santa Messa

ore18:00 Celebrazione della Santa Messa

ore 19:00 Processione Eucaristica del Corpus Domini per le vie del paese.

Morosito