La minoranza di Brolo “reclama” la sabbia del porto di Capo d’Orlando

0
411

Il 60% della sabbia estratta dall’area portuale di Capo d’Orlando deve essere destinata al ripascimento del litorale compreso tra la foce del torrente Naso e il centro abitato di Brolo. Lo Sostiene il gruppo di minoranza consiliare di Brolo citando il parere di compatibilità geomorfologica dell’assessorato regionale territorio e ambiente. In una interrogazione presentata al sindaco Irene Ricciardello, il gruppo consiliare “Per Brolo” sottolinea l’aggravarsi dell’erosione del litorale  antistante il lungomare Rizzo, con l’interessamento delle strutture di fondazione dei muri di lungomare. I consiglieri di minoranza sollecitano quindi l’Amministrazione ad intraprende iniziative mirate a risolvere il problema.

Morosito