Capo d’Orlando, pronto il progetto per rimettere a nuovo la “villetta” di Piscittina

0
58

E’ di circa 100.000 euro, e per questo potrebbe essere diviso in due lotti, il progetto che l’ufficio tecnico del comune ha predisposto per riqualificare una vasta area a ridosso delle case Iacp di Piscittina a Capo d’Orlando. Una zona di verde pubblico attrezzato che risale a parecchi anni fa ma che da tempo versa in stato di abbandono. Situazione che da tempo viene evidenziata dai residenti che chiedono maggiore attenzione per la contrada.
L’intervento prevede una intera ristrutturazione della pavimentazione visto che la gran parte delle mattonelle in pietra sono state sollevate dalle radici di alberi posti ai margini della piazzetta. I giochi per bambini sono totalmente divelti e rappresentano un pericolo per i bambini mentre le erbacce hanno invaso la parte alta dei giardinetti.
“Interverremmo subito per illuminare l’area e sistemare anche strutturalmente la zona- spiega l’assessore Aldo Leggio che sta seguendo il  progetto- mentre poi provvederemo all’acquisto di nuovi giochi per bambini ed altre infrastrutture visto che si tratta di una zona ad alta espansione urbanistica”.  Ovviamente ci sarà molto da investire anche in prevenzione visto che in passato i lavori eseguiti sono finiti ben presto nel mirino di vandali che li hanno devastati.
“Questo lavoro, e l’investimento previsto lo dimostra- aggiunge l’assessore- è uno dei più importanti per una contrada che però in questi anni è stata tenuta altamente in considerazione. A volte ci si dimentica facilmente ma in questi anni abbiamo fatto del castello Bastione, che abbiamo ripreso da rudere, uno dei centri culturali, sociali e di ritrovo più importanti del nostro centro. A questo si può aggiungere la pubblica illuminazione con pali artistici, la piazzetta di Padre Pio, le urbanizzazioni nelle vie adiacenti,il campetto di calcio che abbiamo già ricostruito 2 volte e che serve a centinaia di giovani della contrada.”
Presto inoltre partirà anche il lavoro della nuova illuminazione nella parte alta della frazione, ad Amola, e poi i lavori per le scuole elementari della frazione con la sistemazione di tutto l’edificio.

Morosito