Alcara Li Fusi ricorda Luca Gioitta

0
183

Un bambino allegro, vivace e pieno di vita. Cosi i compagni di scuola e la comunità di Alcara Li Fusi ricorda Luca Gioitta, scomparso qualche mese fa, a soli 6 anni, sconfitto da una malattia che non lascia scampo. In sua memoria, Nino Manzo, allenatore della scuadra di calcio alcarese, ha organizzato un torneo dedicato al piccolo Luca, invitando a partecipare tutte le squadre giovanili del territorio, da Galati Mamertino a Longi, da Naso a Sant’Angelo di Brolo, da Caprileone alle più vicine Militello e Sant’Agata Militello: 16 squadre in tutto. Al fischio di inizio, il fratello del piccolo Luca ha fatto volare in cielo palloncini bianchi. Vicino alla famiglia, anche il sindaco di Alcara Li Fusi Nicola Vaneria. Al memorial, oltre ai piccoli giocatori, hanno presenziato i componenti della sezione alcarese di Protezione Civile, numerose famiglie ed anche la moglie di Corrado Lazzara, il giovane scomparso un anno fa a Longi e che, con un grande gesto di generosità, ha donato i propri organi.