Sfaranda riavrà la sua scuola

0
290
Morosito

Contrada Sfaranda, a Castell’Umberto, tornerà presto a riavere la propria scuola.
E’ stata infatti pubblicata la graduatoria edilizia scolastica da parte dell’Assessorato Pubblica Istruzione Regione Sicilia che vede il progetto del comune umbertino al secondo posto sui 173 ammessi,per un importo totale di quasi due milioni di euro (1.995.000). Il progetto di livello esecutivo ed immediatamente cantierabile è stato predisposto e redatto dalla Protezione Civile in collaborazione con l’Ufficio Tecnico Comunale. Grande soddisfazione dell’amministrazione Comunale guidata dal sindaco Vincenzo Lionetto per l’obiettivo raggiunto e fortemente voluto per ridare slancio e forza ancora più in avanti al percorso di ripresa per la contrada di Sfaranda che ha subito la perdita di due strutture simbolo (scuola e Chiesa) di una comunità che vive e di parte del proprio territorio in seguito al grave dissesto idrogeologico del 2010. Ancora maggiore la soddisfazione per tutta la rappresentanza politica della contrada,in particolare i componenti dell’esecutivo,il Vice Sindaco Conti Nibali,e l’assessore alla Pubblica Istruzione Valeria Imbrogio (nella foto) , che per mesi,hanno coordinato il lavoro tra le varie Istituzioni che ha portato alla progettazione esecutiva ed immediatamente cantierabile adesso finanziata.