Un museo del mare a villa Pisani a Patti

0
188
Morosito

Un museo del mare per raccontare la storia della marineria di Patti a villa Pisani. È il progetto del Gac Golfo di Patti che prevede, nel piano di sviluppo locale misura 3.1, la possibilità di riqualificare una porzione dello stabile adibito a biblioteca comunale e procedere all’acquisto di un impianto di illuminazione pensile, di attrezzature informatiche, arredi e materiali utili all’allestimento di un museo. La giunta municipale del comune di Patti, guidata dal sindaco Mauro Aquino, ha approvato il progetto esecutivo da 99.970 euro redatto lo scorso 13 aprile dall’ufficio tecnico. Con la creazione di un museo del mare si punta alla promozione della qualità dell’ambito costiero, valorizzando gli elementi di pregio ambientale, naturalistico e culturale di un’area intesa come base su cui organizzare una specifica offerta eco turistica legata alla cultura del mare e dello spazio rurale. Il comune darà al gac la struttura in comodato d’uso gratuito,mentre il gruppo d’azione godrà di tutti i redditi e le utilità che deriveranno dalla gestione della struttura e non sarà responsabile dei danni arrecati ai beni mobili e immobili che rimarranno sotto vigilanza e manutenzione ordinaria e straordinaria del Comune, così come la pulizia dell’area e la vigilanza. Dal canto suo la società consortile provvederà a realizzare il progetto utilizzando il finanziamento previsto dal fondo europeo per la pesca.