Tortorici: libera una mucca dai rovi e muore d’infarto

0
215

Un infarto lo ha stroncato a pochi chilometri da casa in località Sciara a Tortorici. È successo ad un operaio forestale di 50 anni che abitava insieme alla madre e alle sorelle in contrada Mercurio. L’uomo era andato con il decespugliatore nel bosco di Sciara per liberare una mucca del cugino, rimasta incastrata in un cespuglio di rovi. Insieme a lui un operaio romeno che lavora con il cugino. Il cinquantenne ha tirato fuori la mucca e l’aiutante del familiare l’ha portata via per raggiungere gli altri bovini. L’operaio forestale poi si è incamminato nella campagna per raggiungere la strada dove aveva lasciato la macchina. Ma non ci è mai arrivato. Colto da malore l’uomo si è accasciato a terra ed è stato ritrovato molte ore dopo da un nipote che, preoccupato per il mancato rientro a casa dello zio, si era messo a cercarlo. Lo ha trovato riverso a terra, nella campagna, a circa 200 metri di distanza dalla strada. Immediatamente sono stati avvisati i poliziotti del locale posto fisso che si sono recati a Sciara insieme al medico legale che ha constato il decesso dell’uomo, morto per un infarto.  L’Autorità giudiziaria ha disposto la consegna della salma ai familiari.

di Maria Chiara Ferraù