Capo d’Orlando, sui parcheggi cambia poco (video)

0
192
Morosito

Molto rumore per nulla. Anzi, un sistema che come già sperimento nella stragrande maggioranza delle città del centro nord, consente soste più semplici. Dopo la confusione provocata soprattutto dai si dice e dai passaparola sbagliati, a Capo d’Orlando è partito il cambio di gestione delle aree di sosta a pagamento e di rivoluzione, visto che per gli aspetti economici  non cambia niente rispetto agli anni scorsi, non si può certamente parlare.
Numerosi, invece, i vantaggi che questo sistema prevede, a cominciare dalla possibilità di poter prolungare il proprio tempo di sosta da qualsiasi colonnina esistente sul territorio comunale visto che la ricevuta non va esposta sul cruscotto. Per farlo bisognerà inserire solo il numero dello stallo dove si è posteggiata l’auto.
Se, in ogni caso, alla scadenza della sosta non si è proceduto a prolungarla, gli ausiliari non procederanno alla multa piena. Ma consentiranno il pagamento entro 24 ore con soli 3 euro di sanzione.