Operazione Jolly, una sola condanna

0
58

Si chiude con una sola condanna il processo di primo grado scaturito dall’operazione Jolly del 2011 per un traffico di droga fra Messina e Villafranca Tirrena. I giudici della II seconda sezione del Tribunale di Messina hanno condannato a 2 anni e 8 mesi Fabrizio Fenghi, e assolto Consolato Campagna, Valentina Tuzzi, Marco Scigliano, Paola Crea, Vincenzo Ricci e Michele Battaglia. Tutti hanno incassato la “lieve entità” dello spaccio. Assolta perché il fatto non sussiste, Paola Crea, unica accusata di associazione ai fini di spaccio. L’operazione “Jolly”, dal soprannome di uno dei sei arrestati, il ventisettenne Antonino Fasolo, già condannato, scattò il 19 dicembre di 4 anni fa.

Morosito