La coppia di Torrenova in salvo sulla “Costa Fascinosa”

0
309

Si è risolto il giallo della coppia di Torrenova partita sulla Costa Fascinosa che ha fatto ieri tappa a Tunisi e che sembrava coinvolta nell’attacco terroristico al Museo del Bardo.  Dopo il rincorrersi di notizie incontrollate, è arrivata la conferma che i coniugi stanno bene si trovano a bordo della nave salpata questa notte dal porto di Tunisi. Il sindaco Salvatore Castrovinci ha contattato la figlia, residente a Milano, da cui ha ricevuto le rassicurazioni: “Li ho sentiti intorno a mezzanotte. Sono sulla nave e stanno bene”.
Costa Crociere, attraverso il proprio sito internet ha comunicato che complessivamente sono 13 le persone che non hanno fatto ritorno a bordo della nave che questa notte è ripartita per il viaggio dal porto di Tunisi. Sull’imbarcazione molti passeggeri della nostra provincia che non sono stati direttamente coinvolti dall’assalto al museo.
“Abbiamo appreso  dell’attacco terroristico al  solo da una comunicazione del comandante della Costa Fascinosa intorno alle 14, altrimenti non ci saremmo accorti di nulla” – ha commentato Andrea Lipari, bancario di 45 anni di Capo d’Orlando che si trova a bordo della nave attraccata ieri mattina al porto tunisino.
L’orlandino, insieme alla moglie, ai due figli e ad amici di Brolo, era partito martedì sera dal porto di Palermo per la crociera.
Contattato telefonicamente dalla nostra redazione ha raccontato che ieri era uscito per una escursione insieme a tantissimi altri passeggeri. Ha raggiunto il museo dove sono scese diverse persone della comitiva. Lui, insieme ai familiari, invece, ha proseguito per altri itinerari.