Capo d’Orlando, Galipò propone sgravi fiscali per il volontariato

0
60

Inserire le proposte contenute nella Legge Nazionale “Sblocca Italia” nel regolamento comunale per offrire ai cittadini sgravi fiscali in cambio di interventi di riqualificazione del territorio.
E’ la proposta presentata dal consigliere Carmelo Galipò che si è rivolto al sindaco di Capo d’Orlando per chiedere di portare in aula un nuovo regolamento. “Meno tasse, più senso civico” è l’iniziativa che permetterebbe ai cittadini, singoli o associati, di avere agevolazioni fiscali dalla partecipazione a progetti per tutela e valorizzazione del territorio.
In sostanza, secondo la proposta di Galipò si punterebbe ad incentivare il volontariato con al realizzazione di lavori pubblici, interventi di manutenzione o riqualificazione degli spazi (soprattutto in contrada) in cambio di sgravi sulle tasse comunali.
Naturalmente una novità del genere andrebbe pianificata attraverso il regolamento comunale che di fatto disciplini le modalità di svolgimento di un servizio sussidiario all’organizzazione delle manutenzioni sul territorio.
“E’ la stessa legge nazionale Sblocca Italia- afferma Carmelo Galipò- a consentire una simile possibilità che rappresenterebbe un momento importante per la vita di una comunità in quanto oltre a dare benefici, sarebbe portatrice sana di senso civico”.
“Incentivare il volontariato locale- conclude il consigliere- anche attraverso una  riduzione delle tasse locali, può contribuire a migliorare i servizi di interessi generali”.

Morosito