Omicidio Andrea Bruno, la sentenza il 2 Aprile

0
133
sebastian oriti - andrea bruno

Si è conclusa a Messina l’udienza del processo per l’omicidio del giovane Andrea Bruno, avvenuto a Rocca di Capri Leone l’11 Febbraio 2013. Nella sua requisitoria, il Pubblico Ministero Rosanna Casabona ha chiesto la condanna all’ergastolo per l’imputato Sebastan Oriti, accusato di omicidio aggravato, danneggiamento e porto d’armi in luogo pubblico. Per Oriti è stata chiesta anche la misura aggiuntiva della detenzione in isolamento diurno per tre mesi. Lo stesso Pm ha quindi chiesto la trasmissione degli atti alla Procura per l’ipotesi di falsa testimonianza nei confronti di alcune persone chiamate a testimoniare. Su richiesta dell’avvocato difensore di Oriti, Decimo Lo Presti, l’udienza è stata quindi rinviata al prossimo 2 Aprile. In quella data, oltre all’arringa della difesa, parleranno anche gli avvocati di parte civile, Giuseppe Mancuso ed Alessandro Nespola.

Morosito