Cesarò, trovata carabina in area protetta

0
243

Il Corpo di Vigilanza nel Parco dei Nebrodi, durante le attività di controllo del territorio, ha rinvenuto nel Comune di Cesarò un fucile carabina sovrapposto all’interno del’area protetta (zona B)  dove vige il divieto assoluto di introdurre armi. Risaliti al proprietario, il Magistrato ha subito disposto l’immediato sequestro del fucile e la denuncia a piede libero, con il supporto dei Carabinieri di Cesarò.

Morosito