L’Upea “blinda” la salvezza battendo Caserta

0
22
Morosito

Battendo Caserta 83 a 70 al PalaMaggiò, l’Upea compie un passo determinante verso la salvezza.
La formazione di coach Griccioli tiene sempre testa ai campani prima di piazzare l’affondo decisivo all’inizio dell’ultimo quarto con un parziale di 11 a 0.
Ottimo l’esordio di Tyrus McGee che si presenta con 14 punti (tutti messi a segno nel primo tempo) e prestazioni eccellenti di Henry e Archie (17 punti).
Ma la solidità ed i tiri “chirurgici” arrivano sempre dalla vecchia guardia con Basile e Nicevic sontuosi. Ottima anche la prova di Pecile mentre Hunt è stato condizionato dai falli.
Fermo capitan Soragna per una contrattura al polpaccio.
Questo il tabellino
Pasta Reggia Caserta – Upea Capo d’Orlando 70-83 (21-19)(43-42)(56-62)
Caserta: Mordente 3, Domercant ne, Antonutti 15, Vitali 8, Tommasini 6, Michelori, Capuano ne, Damiano ne, Moore 5, Tessitori, Scott 10, Ivanov ne. All: Esposito
Capo d’Orlando: Archie 17, Hunt 10, Basile 9, Soragna ne, Nicevic 10, Pecile 8, Karavdic ne, Henry 15, McGee 14, Bianconi ne. All: Griccioli
Le due trasferte in Campania, comunque, portano 4 punti e blindano la salvezza che adesso passa dalla gara contro Pesaro, domenica prossima, al PalaFantozzi. Al termine della gara, la società ha dedicato la vittoria ad Andrea Plattella, giocatore delle giovanili del quale si sono svolti oggi i funerali