Torrenova, aperto il centro per disabili adulti “Smile”

0
142

E’ pienamente operativo il centro aggregativo per disabili adulti “Smile”, gestito dalla  Società Cooperativa onlus “Raggio di Sole”. La sinergia attuate dalle amministrazioni comunali  di Torrenova, Sant’Agata Militello e Caprileone, ha consentito di attivare questo importante servizio  in ambito  socio-assistenziale. Il centro aggregativo per disabili, rappresenta una risposta ai bisogni connessi allo stato di  disabilità psico-fisica di persone adulte attraverso l’avviamento di percorsi occupazionali e di socializzazione, elementi indispensabili per il riconoscimento dell’età adulta. L’ obiettivo del centro è  quello di offrire alla persona adulta con disabilità un ambiente  con un clima relazionale positivo e di ascolto che favorisca il mantenimento e ,soprattutto , lo sviluppo di abilità cognitiva, dell’autonomia personale, occupazione, sociale ed affettiva attraverso specifici laboratori ed, altresì, praticando attività di socializzazione. Il centro fa parte della struttura che ospita la comunità Elios sita in via Meli. L’ambiente si presenta molto accogliente e vivace, pareti colorate che danno luce alle zone arredate con uno stile molto originale. Il centro è suddiviso in piccole zone, “angoli” dove poter svolgere le attività previste dal centro.  Il centro assume  carattere ludico-creativo che mira allo sviluppo della socializzazione attraverso lo svolgimento di attività atte a stimolare tutti gli aspetti del sociale. ”Ringraziamo il sindaco Salvatore Castrovinci per l’opportunità offerta , il sindaco di Sant’Agata Militello Carmelo Sottile e quello di Caprileone Bernadette Grasso. Il centro-  dichiara  la pedagogista della Cooperativa Dott.ssa Recupero-  è stato attivato con risorse proprie della nostra cooperativa che si presenta priva di struttura gerarchica, quindi di tipo Familiare. Inoltre- continua la pedagogista- il centro ha il compito di accogliere giovani adulti con problemi  appartenenti ad una fascia d’età che la scuola non accoglie più  con il fine ultimo di far trascorrere ai soggetti interessati momenti piacevoli, di svago , ricreativi, ma anche culturali e importanti dal punto di vista sociale”.” L’iniziativa nasce- dichiara l’assistente sociale dott.ssa Stefania Saitta- soprattutto dall’esigenza  di una carenza  di strutture che caratterizza questo distretto. Grazie alla spinta anche del sindaco di Torrenova Castrovinci abbiamo accolto la richiesta anche grazie all’apertura delle famiglie torrenovesi e all’amministrazione comunale. E’ molto evidente la voglia di condivisione e forte il desiderio di dare una risposta a questi ragazzi che necessitano di queste strutture”. Soddisfatti anche i sindaci Grasso, Sottile e Castrovinci che considerano questa struttura molto importante sotto il profilo umano e sociale.”  Sono fermamente convinto che strutture come queste siano necessarie all’interno di ogni paese perchè permettono a soggetti giovani con disabilità di svolgere attività culturali e ricreative  in compagnia, ma, soprattutto, sotto la supervisione di professionisti ed educatrici con l’obiettivo di favorire la socializzazione attraverso  attività  anche culturali. A tal proposito- continua il primo cittadino torrenovese- abbiamo stipulato una convenzione con la cooperativa onlus Raggio di Sole affinchè si possa collaborare insieme , ma soprattutto per sottolineare la nostra vicinanza ed il relativo interesse per il sociale, da sempre uno degli ambiti più attenzionati dalla mia amministrazione”. Il centro sarà fruibile dalle 15 alle 19 dal lunedi al venerdi e per aderirvi basta recarsi agli uffici del comune per ritirare l apposita modulistica o direttamente presso il centro stesso.