Capo d’Orlando, intervento di risanamento ambientale in via Trazzera Marina

0
65

Prosegue in questi giorni una vasta operazione di controllo del litorale da parte del personale militare dell’Ufficio Locale Marittimo di Capo d’Orlando, al Comando del Maresciallo Giuseppe Biondo, unitamente a personale militare dell’Ufficio Circondariale Marittimo di S. Agata Militello.
Nell’ambito delle attività istituzionali del Corpo delle Capitanerie di Porto finalizzate alla tutela del mare e dell’ambiente, il personale aveva già segnalato lo scorso ottobre la presenza, in zona demaniale, la presenza di svariati verricelli utilizzati per il tiro a secco di imbarcazioni posizionati senza alcuna autorizzazione rilasciata dall’Ente preposto. Nei giorni scorsi, in esecuzione alle disposizioni impartite dal G.I.P. del Tribunale di Patti, in collaborazione con l’amministrazione comunale si è dunque proceduto ad un intervento di bonifica e risanamento ambientale
In particolare, nella zona di via Trazzera Marina, oltre alle attrezzature poste sotto sequestro, sono stati rimossi dall’arenile e trasportati in discarica, circa 300 chili di materiale ferroso come tubi di vari diametro, carrelli per l’alaggio e varo imbarcazioni in evidente stato di abbandono nonché numerosi copertoni.