I cellulari di Arasi, via all’incidente probatorio

0
149
Morosito

Prima udienza dell’incidente probatorio per l’acquisizione dei dati e degli sms registrati nei sette telefoni cellulari di proprietà dell’ex ragioniere del Comune di Brolo, Carmelo Arasi. Il Gip ha conferito ufficialmente l’incarico al perito Tonino Biondo, che sara coadiuvato da Antonio Saia. L’acquisizione e la trascrizione dei dati prenderanno il via il prossimo 23 Gennaio ed entro quella data i legali di parte potranno nominare i propri periti. Il Gip Ines Rigoli ha dato un mese di tempo per la deposizione dei risultati della perizia mentre la prossima udienza è stata convocata per il 26 Febbraio. La prima udienza si è svolta alla presenza del pm Francesca Bonazinga e degli stessi avvocati difensori dei quindici indagati. A richiedere l’incidente probatorio era stato l’avvocato Carmelo Occhiuto, legale dell’ex sindaco Salvo Messina. A Novembre il Pm aveva già conferito l’incarico ad un consulente per l’estrazione dei dati dai telefoni posti sotto sequestro, a seguito della presentazione delle trascrizioni di alcuni sms rilevati. Il legale brolese ha invece chiesto ed ottenuto che fosse svolto l’incidente probatorio per acquisire tutte le conversazioni contenute.