Detenzione di hashish, assolto Andrea Calanna

0
392

Il giudice di Patti Fiorella Scarpato ha assolto perché il fatto non sussiste il 35enne di Mistretta Andrea Calanna. L’uomo, accusato di detenzione di stupefacenti, era stato arrestato ad Ottobre del 2010 dai Carabinieri di Mistretta che trovarono, all’interno della sua attività commerciale, sette grammi di “hashish”. L’uomo si era sempre dichiarato estraneo alla sostanza rinvenuta, asserendo che a mettercela fosse stata un’altra persona. Per questo motivo il 35enne era accusato anche di calunnia. L’avvocato Santino Trovato è quindi riuscito a dimostrare l’innocenza del suo assistito ottenendone l’assoluzione. Il giudice ha quindi trasmesso gli atti alla Procura per le ipotesi di falsa testimonianza di terzi soggetti.

 

Morosito