Capo d’Orlando, mareggiata spezza condotta fognaria

0
75

Si fa gravissima la situazione in contrada Tavola Grande di Capo d’Orlando dove le mareggiate degli ultimi giorni, seppure di modesta intensità, hanno spezzato la condotta fognaria che porta al depuratore con sversamenti che finiscono direttamente in mare.
Una situazione alla quale gli uffici del comune stanno cercando una soluzione rapida in vista di interventi più sostanziosi che passano attraverso la costruzione del contestatissimo nuovo muro di contenimento programmato e l’avvio dei lavori per l’adeguamento progettuale da un milione e 350.000 euro che il comune di Capo d’Orlando avrebbe a disposizione per  l’adeguamento del depuratore comunale.
Intanto però bisogna fermare l’emergenza visto che oltre ai danni alla condotta ci sono a rischio anche i sottoservizi elettrici e telefonici che ormai sono stati tirati trascinati nel vuoto e rischiano di essere spezzati.