Griccioli, “il pubblico per noi sesto uomo”

0
29

L’Orlandina giocherà la sua prima al PalaFantozzi nel 2015 domenica alle 18.15 con la Reyer Venezia di coach Recalcati, formazione ostica che occupa la seconda posizione della classifica con uno score di 11 vinte e 3 perse. Coach Griccioli nella conferenza stampa di presentazione della gara non cerca scusa anche se non nasconde le difficoltà del match: «Sarà una partita difficile e appassionante, Venezia sta facendo bene, ha investito tanto nel tempo per essere ai vertici. Sono una squadra esperta con giocatori che hanno disputato tanti campionati di alto livello, giocando anche ad alti livelli in Europa. La loro arma più determinante è l’organizzazione – continua l’allenatore senese – Recalcati del resto è uno dei maestri italiani della pallacanestro.  A noi servirà la solita gara di grande impatto fisico e atletico. Non abbiamo recuperato ancora tutti i ragazzi, ma abbiamo dalla nostra il pubblico che come sempre ci darà una grossa mano. Se ci metteremo la giusta energia possiamo metterli in difficoltà, è una delle squadre che ha vinto di più in trasferta, ma qui siamo a Capo d’Orlando. Venezia rischia di essere l’avversaria più difficile affrontata in casa sino ad ora, il calore del PalaFantozzi sarà determinante. Non vogliamo pensare a chi manca, ma sappiamo che in città possiamo contare su tutta la città» ha concluso coach Griccioli.

In sala stampa siede anche Gianluca Basile che con coach Recalcati insieme a Matteo Soragna ha vinto tra l’altro un argento alle Olimpiadi di Atene 2004. «Mentalmente potrebbe essere una partita facile per noi – commenta Baso – è un paradosso, ma è la verità. La pressione che si ha quando s’incontrano le dirette concorrenti è diversa, ma ciò non toglie che lo sforzo che dovremo fare per riuscire nell’impresa sarà enorme. È vero che non siamo al completo – continua Basile – ma abbiamo già vinto e battuto grandi squadre in questa situazione, non vedo perché non possiamo farlo domenica. Noi ci vogliamo salvare al più presto, ogni gara daremo il massimo, domenica prossima inclusa».