Treno bloccato tra Tusa e Santo Stefano di Camastra. Disagi per i viaggiatori

0
233

Fine d’anno tutt’altro che serena per i viaggiatori di un treno rimasto bloccato tra Santo Stefano di Camastra e Tusa, probabilmente a causa di un guasto alla linea elettrica di alimentazione verificatosi alle 14,50. I viaggiatori del regionale 12670 Palermo – Messina riferiscono che la situazione si è fatta presto insostenibile a causa delle temperature rigidissime che hanno caratterizzato quest’ultimissimo scorcio di 2014. Come se non bastasse, ad acuire i disagi anche la mancanza di energia elettrica. Secondo indiscrezioni, sarebbero un centinaio i passeggeri rimasti bloccati in una zona ancora innevata e quindi poco agevole per le operazioni di ripristino. Una telefonata da parte di un passeggero esasperato alla nostra redazione ci informa che volontari hanno distribuito qualche coperta per ripararsi dal freddo. Secondo quanto riportato in una nota diffusa nelle scorse ore “Le squadre tecniche di Rfi, subito intervenute, stanno lavorando al ripristino dell’infrastruttura. Nel frattempo i treni provenienti da Palermo e da Messina terminano il proprio servizio rispettivamente nelle stazioni di Cefalù e Termini Imerese. Un locomotore diesel è partito da Messina per consentire il proseguimento del Regionale 12760 Palermo – Messina, fermo in linea poiché direttamente coinvolto nel guasto. Al momento, a causa dell’impraticabilità di strada e autostrada per la forte nevicata in atto, non è stato possibile attivare un servizio di autobus sostitutivi”.

Morosito