Brolo, regalo di Natale

0
46
Morosito

Magari non sarà un regalo di Natale in piena regola, ma senz’altro in molti avranno tirato un sospiro di sollievo. Dopo un incontro in Prefettura, sono stati sbloccati i conti correnti del comune di Brolo da parte del tesoriere Unicredit e già ieri sono stati pagati alcuni mandati.
Al Palazzo di Governo si sono incontrati il Sindaco Irene Ricciardello, i rappresentanti di Unicredit e i delegati di Banca d’Italia convocati dal prefetto Trotta. Di fronte all’impegno dell’amministrazione di normalizzare nel giro di un paio di mesi la situazione legata all’approvazione dei bilanci, Unicredit ha fatto un passo indietro acconsentendo allo sblocco dei conti. Un mese fa, la tesoreria comunale aveva stoppato la movimentazione di denaro sui conti, congelando stipendi ed altri pagamenti, causa la mancata approvazione del consuntivo consolidato 2013 e del bilancio di previsione 2014. Ieri in prefettura è stato siglato l’accordo con il Comune di Brolo che può operare in dodicesimi di bilancio. E’ stato quindi pagato lo stipendio di novembre ai dipendenti comunali che, entro fine anno riceveranno anche la tredicesima. Soddisfatto il sindaco Irene Ricciardello alle prese con una situazione economica disastrosa: “Abbiamo modo di operare per i primi mesi del 2015 – ha commentato il Sindaco – questo è il primo importante risultato raggiunto. Da parte nostra abbiamo preso l’impegno di accelerare le procedure per definire, tra bilanci mancati e quelli previsionali futuri, gli atti contabili le procedure amministrative – conclude il Sindaco – per poter serenamente andare avanti  una volta fatta chiarezza sui reali conti del comune”.