Brolo, associazioni in coro: “Sospendere la Tari”

0
37

“Sospendere la riscossione della Tari fino a quando non verranno eliminate le criticità individuate”: è la richiesta avanzata formalmente all’amministrazione comunale dalle associazioni “Io amo Brolo”, “Acib”, “Cambia-menti”, “Kronos”, “Movimento 360°”.  Nella nota indirizzata al Presidente del Consiglio, ai Consiglieri comunali, al Sindaco e, per conoscenza, al Revisore dei Conti ed alla Sezione di controllo della Corte dei Conti, l firmatari chiedono la sospensione della riscossione della TARI sino a quando non verranno eliminate “le criticità evidenziate che attengono essenzialmente a due profili : quello della legittimità della delibera e quello della riscuotibilità della contribuzione e sino a quando non si procederà ad una rideterminazione delle tariffe e ad una rimodulazione del ruolo”. Nel frattempo – propongono le associazioni – i cittadini che devono pagare la prima rata in scadenza “possono accompagnare il pagamento con una dichiarazione di richiesta di restituzione qualora le somme versate non corrispondessero a quelle dovute”. Le associazioni ed i movimenti di Brolo che hanno sottoscritto il documento sulla Tari sottolineano che, a loro guidizio, “il momento congiunturale di recessione economica che a giudizio degli scriventi avrebbe meritato ben altra attenzione e più responsabile trattamento”.