Barcellona, aspro confronto sui precari

0
29

Confronto confronto lungo e a tratti spigoloso questa mattina al Comune di Barcellona tra sindacati e Amministrazione per affrontare la questione del fabbisogno triennale del personale e della proroga dei contrattisti. Per la segretaria della Funzione pubblica della CGIL, Clara Crocé e del segretario provinciale, Francesco Fucile, la Giunta deve mantenere la delibera relativa al piano del fabbisogno triennale e i contratti fino dei precari fino al 31 dicembre 2016. “Qualsiasi altro atto – affermano Crocé e Fucile – sarebbe assolutamente privo di senso. Non daremo la possibilità all’amministrazione di far correre alcun rischio a dipendenti che da oltre 25 anni prestano servizio presso il comune del longano. Non vogliamo più ascoltare disquisizioni tecniche che nulla hanno a che vedere con il futuro di tutti contrattisti è LSU del Comune di Barcellona. Stiamo affrontando la vertenza con forte connotazione a livello regionale e a livello nazionale, per cui appare di assoluta inopportunità ogni azione che possa venire dal Comune di Barcellona e che si ponga in contrasto con gli obiettivi delle vertenze predette. Aspettiamo gli esiti della riunione presso le commissioni dell’assemblea regionale siciliana tenutasi oggi e delle decisioni che si prenderanno a seguito della manifestazione regionale di domani 10 dicembre”.