“Un complotto per fermare il separatismo siciliano”

0
57
Morosito

E’ stato presentato a Villa Piccolo, “Il delitto Sicilia”, romanzo di Salvatore Grillo Morassutti.
Un libro che documenta un vero e proprio “complotto” dietro l’uccisione del separatista Antonio Canepa e di altri personaggi dell’indipendentismo siciliano. Una rilettura della storia siciliana tra il 1945 ed il 1948, quando uno studente catanese, allievo di Canepa, attentò alla vita di Palmiro Togliatti. 
Oltre all’autore, hanno presenziato alla presentazione del volume il Presidente della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, Giuseppe Benedetto, il giornalista Sergio Palumbo e Alberto Samonà, giornalista, consigliere di amministrazione della Fondazione.