Torrenova, SOS per il “Conventazzo”

0
88
Il conventazzo di San Pietro di Deca  a Torrenova rischia il crollo. Così l’amministrazione comunale ha riproposto una ulteriore richiesta di finanziamento per realizzare interventi di somma urgenza finalizzati al restauro e al relativo consolidamento  della struttura di San Pietro di Deca, di proprietà esclusiva della Regione. La richiesta, avanzata dal Sindaco Salvatore Castrovinci e dal Vicesindaco Ennio Esposito, è stata indirizzata all’attenzione del Presidente  della Regione Crocetta e dell’assessore ai Beni Culturali Nino Purpura per la salvaguardia di un bene preziosissimo risalente al quinto secolo d.C e ammirato da studiosi  di fama internazionale. L’immobile, ad oggi, si presenta in condizioni statiche preoccupanti e necessita di importanti, ma soprattutto urgenti, interventi finalizzati al restauro ed al consolidamento della struttura. Già a scorsa estate, il Conventazzo di San Pietro di Deca è stato oggetto di un attento sopraluogo  effettuato da quattro tecnici della Soprintendenza di Messina convenendo circa la necessità  di dover eseguire opere  di consolidamento e protezione della cupola che, attualmente,permette infiltrazioni di acqua piovana all’interno della struttura, oltre alla mancanza di  un efficiente sistema di canalizzazione delle acque meteoriche.”  Ci auguriamo che il neo assessore Nino Purpura prenda a cuore la vicenda del loro, ma anche del nostro ” Conventazzo”- commenta il vice sindaco Esposito- che rischia l’imminente crollo a causa delle condizioni meteo invernali che potrebbero aggravare la situazione da un momento all’altro”