Incidente mortale a Ponte Naso, patteggia un automobilista

0
178

Il Giudice per l’Udienza preliminare di Patti, Ines Rigoli, all’udienza di ieri ha pronunciato sentenza di patteggiamento in relazione alla vicenda nell’ambito della quale perse la vita il giovane imprenditore Santino Arasi titolare di un autosalone a Brolo.
I fatti si verificarono il 6 marzo dello scorso anno, quando Arasi venne travolto da una Fiat Idea mentre stava svolgendo un allenamento in bici all’altezza di Contrada   Malpertuso, poco prima di Ponte Naso. Non è ancora del tutto chiara la dinamica dell’incidente.
La vicenda è stata da subito puntualmente ricostruita anche grazie all’intervento delle forze dell’ordine, i carabinieri di Naso, allora al comando del Maresciallo La Piana, ed alla fattiva collaborazione dell’imputato, un infermiere di Naso, rappresentato dall’avvocato Decimo Lo Presti del Foro di Patti, ha richiesto ed ottenuto la definizione del procedimento con l’applicazione della pena di venti mesi pena sospesa.