Appalti truccati al Consorzio Autostradale. Raffica di arresti

0
38

La Dia di Catania sta eseguendo ordinanze di custodia cautelare nei confronti di funzionari del Consorzio autostrade siciliane (Cas) e imprenditori in esecuzione di un provvedimento del Gip di Messina, emesso su richiesta del procuratore Guido Lo Forte e dall’aggiunto Sebastiano Ardita. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono di turbata libertà degli incanti, induzione a dare o promettere utilità e istigazione alla corruzione. L’inchiesta, basa su indagini della Dia, riguarda funzionari e imprenditore che, secondo l’accusa, sarebbero stati “interessati negli appalti truccati nel settore dei lavori sulle autostrade siciliane che coinvolge prevalentemente i cosiddetti bianchi”. Particolari sull’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 nella Procura di Messina.

Morosito