Capotreno ferito, due gli aggressori

0
42

Sono stati due i viaggiatori del treno regionale i viaggio da Messina a Milazzo ad aggredire e ferire il capotreno con una coltellata. La vittima, il 41enne Riccardo Caristi, è ricoverata in ospedale con prognosi riservata ma non in pericolo di vita. E’ accaduto sul treno partito da Messina alle 10.50 e diretto a Milazzo. In prossimità della stazione di Spadafora il controllore ha chiesto ai due viaggiatori, che potrebbero essere stranieri, di esibire il biglietto. Per tutta risposta è stato prima insultato e poi aggredito e ferito alla spalla. Appena il treno è arrivato in stazione, i due aggressori sono scesi e sono fuggiti. I carabinieri di Milazzo sarebbero sulle loro tracce. Caristi è un dirigente del sindacato Orsa trasporti. “Da anni – dice il segretario provinciale Michele Barresi – chiediamo maggiore sicurezza nelle stazioni e sui treni. Ci vogliono più controlli da parte delle forze dell’ordine. E’ inconcepibile che dei dipendenti debbano rischiare la vita facendo il proprio lavoro”.

Morosito