Pascolo incontrollato, controlli sui Nebrodi

0
139

Controllati diversi allevamenti, identificate alcune persone ed elevate delle sanzioni amministrative nell’ambito di un’operazione finalizzata al  controllo del pascolo brado incontrollato. L’attività interforze ha visto impegnati la Polizia di Stato dei Commissariati di Barcellona, Patti e Capo d’Orlando, il Corpo Forestale dei Distaccamenti di Patti, Floresta, Naso, Sant’Angelo di Brolo, Tortorici, Galati Mamertino e Nucleo Operativo Provinciale, i Carabinieri delle Compagnie di Barcellona e Patti, la Guardia di Finanza  delle Tenenze di Barcellona e Patti, la Polizia Comunale di Montalbano Elicona, Raccuja e Ucria e la Polizia Provinciale. Il controllo è stato effettuato nei comuni di Raccuja, Ucria, Floresta, San Piero Patti e Montalbano Elicona. Le forze dell’ordine, hanno riscontrato, durante la perlustrazione di ampie zone rurali, situazioni di assoluta regolarità sotto il profilo della conformità alla normativa vigente in materia (attività di transumanza regolarmente autorizzata, identificabilità dei capi di bestiame e tracciabilità delle rispettive basi aziendali),  ma anche la presenza di bovini sulla sede stradale della Provinciale 110 o fatti pascolare abusivamente in zone protette, e perciò precluse al pascolo. Nella circostanza sono state elevate complessivamente tre sanzioni pecuniarie a carico di altrettanti allevatori per irregolarità nella conduzione degli armenti.