Gioiosa Marea, al via l’operazione pulizia dei torrenti

0
99

A stagione già inoltrata, sempre più comuni corrono ai ripari, disponendo ed accelerando interventi di pulizia dei torrenti, troppo spesso causa di allagamenti e catastrofi. Anche il Comune di Gioiosa Marea non vuole farsi trovare impreparato. Sono infatti stati completati i lavori di manutenzione e pulizia dei torrenti Saliceto e Gilormo nella frazione di San Giorgio di Gioiosa Marea. Interessato da interventi di pulitura, sgombero e sagomatura, anche il torrente Casine. Gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico ed idraulico sono stati realizzati con verbali di somma urgenza, dopo attenti sopralluoghi e relazioni dell’ufficio comunale di protezione civile, al fine di liberare gli alvei e le foci da vegetazione e detriti prevenendo così, eventuali intasamenti e possibili allagamenti dei centri abitati. Inoltre nei giorni scorsi, si è tenuto un incontro presso la sede dell’ufficio del Genio Civile di Messina alla presenza dell’ingegnere capo Leonardo Santoro e dei Sindaci di Gioiosa Marea Eduardo Spinella, di Piraino Gina Maniaci, di Sant’Angelo di Brolo Basilio Caruso ed infine di Montagnareale Anna Sidoti. La riunione è servita ad amministratori e tecnici per fare il punto della situazione sullo stato dei corsi d’acqua dei relativi territori e programmare quindi i lavori da effettuare per scongiurare fenomeni di esondazioni ed allagamenti. Intanto, lo stesso ufficio del Genio Civile di Messina ha inviato allAssessorato Regionale Territorio e Ambiente, un progetto di intervento di messa in sicurezza del Torrente Zappardino che era stato già oggetto nel 2013 di importanti interventi di risagomatura e pulizia grazie ad una convenzione tra il Comune di Gioiosa Marea e l’Esa.

 

Morosito