Frazzanò, vino e funghi per festeggiare San Martino

0
140

Ritorna il gustoso e colorito appuntamento d’autunno con la sesta edizione di “Festeggiando San Martino. Mirtu, Frazzanò, Galati e Lonci sunu li quattru paisi di li funci”. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Socio-Culturale “Vivere Frazzanò”, con il contributo del Comune di Frazzanò e di tantissimi privati. Si parte sabato 8 Novembre con l’escursione organizzata nel territorio di Frazzanò, in collaborazione con l’Associazione Micologica “P. Bernardino” di Ucria, per i bambini delle scuole elementari e medie. I funghi che verranno raccolti, serviranno ad allestire una mostra micologica, nel pomeriggio, presso la sala ex-bibilioteca, curata dai Micologi ucriesi. Altro evento la mostra-mercato artigianale, che dà la possibilità di fare conoscere ed apprezzare le produzioni tipiche del territorio. In serata è prevista la degustazione di un’ampia offerta gastronomica: risotto ai funghi, salsiccia e porchetta di Suino Nero dei Nebrodi accompagnate da funghi trifolati, pane casereccio e dell’ottimo vino novello in onore di San Martino. I visitatori potranno ammirare le bellezze storiche ed architettoniche del centro storico di Frazzanò, con le sue chiese, il Monastero S. Filippo di Fragalà, le piazzette e i vicoli ricchi di fascino, dove il tempo sembra essersi fermato.
A completare il tutto ci saranno momenti di animazione per i più piccoli, con la presenza anche dei divertenti gonfiabili e il concerto di musica klezmer/balcanica del noto gruppo palermitano “Klezmer4sale”, genere musicale della tradizione ebraica con strutture melodiche, ritmiche ed espressive che provengono dalle differenti aree geografiche e culturali (Balcani, Polonia e Russia) con cui il popolo ebraico è venuto in contatto. Domenica 9 novembre, nel suggestivo Monastero S. Filippo di Fragalà dalle ore 18:30, ritorna l’appuntamento gastronomico e culturale, con il sesto concorso eno-gastronomico “Miglior Piatto”, con la partecipazione di ben 9 ristoranti presenti nei quattro Comuni del famoso proverbio che dà il titolo alla manifestazione. La serata sarà accompagnata dalla degustazione di vini della cantina “Tenuta dell’Abate” e dalla musica blues Marco Corrao, che ha suonato nei più famosi club degli Stati Uniti, come il “Blind Willie” di Atlanta, il “Bradfordville Blues club” di Talahasse, Florida e poi in Georgia, Svezia, Danimarca, Austria, Svizzera e Inghilterra.

Morosito