Cineteatro Capo d’Orlando, tra due settimane la riapertura

0
65

Dopo due mesi di incertezze è arrivato ieri mattina l’annuncio ufficiale che la città tornerà presto ad avere il suo cinema. La notizia è stata data dal sindaco Enzo Sindoni in risposta ad una interrogazione presentata dai consiglieri di minoranza Micale, Trusso, Sanfilippo e Gemmellaro. Una interrogazione che nasceva dalle preoccupazioni di molti orlandini di affrontare un inverno senza un importante punto di ritrovo (adibito a cinema, centro convegni e teatro) visto che anche nei centri vicini, da questo autunno, le sale cinematografiche sono chiuse.
L’amministrazione nella nota parla di qualche settimana per la riapertura visto che il comune ha accolto la richiesta con la quale nel mese di ottobre, la società che ha in gestione la struttura, si è dichiarata disponibile a realizzare gli interventi necessari per garantire la fruizione della stessa, richiedendone la proroga della concessione.
Si tratta di lavori per fronteggiare infiltrazioni di umidità, soprattutto nei sotterranei adibiti a camerini del teatro, e interventi per la rimozione di alcune parti del prospetto danneggiate dalla salsedine. Interventi indispensabili per un teatro nato con evidenti limiti strutturali e che venne modificato in fretta e furia per garantire spettacoli importanti altrimenti impossibili secondo le prime ipotesi progettuali.
Nei giorni scorsi sono stati espletati gli atti che garantiranno fino al 31 luglio 2016, agli attuali gestori, di continuare ad usufruire della struttura comunale, con riserva per l’Ente, di richiedere la restituzione anticipata in caso di opportunità migliorative.
Imminente quindi la ripresa della programmazione cinematografica e assicurata anche la sedicesima edizione di “Capo d’Orlando Theater”, che sotto la direzione di Salvatore Monastra, avrà inizio tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015.

 

Morosito