Gestione Mandanici, passa la convenzione col teatro di Messina

0
273

Il Consiglio comunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha approvato la delibera per la Convenzione che prevede l’affidamento del Teatro Mandanici all’Ente Regionale autonomo Teatro di Messina per i prossimi due anni. Venti i voti favorevoli, un solo contrario. Ad esprimere parere discordante è stato il Consigliere Franco La Rocca, il quale ha voluto così manifestare il suo dissenso. Hanno lasciato l’aula al momento della votazione i cinque consiglieri di Nuova Alleanza e i due presenti dei DR, ovvero Bauro e Giosué Gitto. Assenti i consiglieri Nino Puliafito e Massimo Alosi. La delibera sarà da subito esecutiva e consentirà ai gestori di poter procedere alla tanto attesa apertura della struttura entro il prossimo 6 dicembre. Se il Consigliere La Rocca ha espresso tutte le sue perplessità in merito al recupero delle risorse necessarie, dall’altra parte il Presidente del Consiglio Angelo Paride Pino parla di un momento storico di svolta per la città che si vedrà restituire il suo Teatro dopo 47 lunghi anni. Per il massimo rappresentante del civico consesso, la riapertura del Mandanici potrà essere un volano per la ripresa economica del territorio e potrà innalzare anche il livello delle manifestazioni culturali dell’hinterland, dal momento che la struttura si presta anche ad ospitare spettacoli di spessore.  Pino ha anche rivolto un ringraziamento ai consiglieri che si sono adoperati con diverse riunioni per intervenire su alcuni punti della convenzione. La scelta del Consiglio Comunale è stata apprezzata anche dal Sindaco Maria Teresa Collica che adesso chiederà all’Ente Teatro di Messina di rispettare i tempi per l’inizio della stagione teatrale.

di Benedetto Orti Tullo