Porto Sant’Agata, pronta la relazione di Ridolfo

0
41

Sarà consegnata Venerdì ai funzionari del dipartimento tecnico dell’assessorato regionale alle infrastrutture la relazione sullo stato dell’arte del procedimento amministrativo per l’avvio dei lavori di completamento del Porto di Sant’Agata Militello. Il Rup, Basilio Ridolfo, a poco più di un mese dal suo insediamento e grazie all’intenso e certosino lavoro svolto insieme al suo staff al Comune santagatese,  ha quasi ultimato la sua dettagliata relazione cui saranno allegate le centinaia di documenti che compongono i faldoni relativi all’appalto assegnato nel 2010 alla Si.Gen.Co, passato poi in capo alla Cogip Infrastrutture per trasferimento del ramo d’azienda, validato dopo una lunga diatriba giudiziaria dall’ultima sentenza del tribunale civile di Catania lo scorso Settembre. Dopo aver effettuato la ricognizione della documentazione, particolarmente frammentata, gran parte della quale già spedita alla Regione, Ridolfo ha tratto quindi le sue conclusioni che, così come chiesto nel tavolo tecnico regionale del 10 Settembre, condividerà con i funzionari dell’assessorato per giungere ad una soluzione comune dell’empasse e procedere verso l’avvio del cantiere. Alcune anticipazioni sono state fornite stamani dallo stesso ingegnere Ridolfo ai capigruppo consiliari, nel corso di una riunione cui ha preso parte per l’amministrazione l’assessore ai lavori pubblici Puleo. Nella sua relazione Ridolfo ha sottolineato quelle che sono le criticità riscontrate in merito alle differenze tra la progettazione definitiva e quella esecutiva presentata dall’impresa. Nodi però risolvibili a detta di Ridolfo che, a quanto pare, avrebbe anche escluso nella sua relazione le anomalie nell’esecuzione della gara che invece erano state evidenziate dalle note di Luglio inviate al Comune dall’ingegnere Sansone, ex capo dipartimento. Dopo la conclusione della vicenda giudiziaria, la presentazione della relazione di Ridolfo Venerdì a Palermo potrebbe dunque rappresentare il primo passo concreto per appianare anche la questione amministrativa con l’impresa e dare finalmente avvio al tavolo tecnico, più volte richiesto dalla ditta stessa, per giungere alla consegna dei lavori ed all’avvio del cantiere.

Morosito