Forestali a rischio sospensione del servizio

0
27
Morosito

“I lavoratori forestali siciliani non riusciranno a concludere le giornate lavorative previste per legge, se il governo non trova subito le risorse necessarie”. A denunciarlo è il deputato regionale di Forza Italia Bernardette Grasso, secondo la quale  “mentre la Sicilia continua a registrare temperature da allarme incendio, il Governo piuttosto che pretendere il trasferimento dei 550milioni, frutto dell’accordo capestro con cui ha rinunciato al contenzioso con lo Stato valutato in 5milioni e mezzo di euro, propone una manovra di copertura che deve, tra l’altro, ancora approdare all’ARS per essere approvata prelevando le risorse dalla CRIAS”.
Come già da tempo ipotizzato dall’onorevole Grasso, inoltre, il Genio Civile, a approvato recentemente importanti progetti per lavori di pulizia dei torrenti, di prevenzione del dissesto idrogeologico e per la realizzazione della strada Longi-Maniace, nei quali i forestali siciliani ultimerebbero le giornate lavorative realizzando opere fondamentali per la salvaguardia di territori interessati da frane e alluvioni.
“Ancora una volta- conclude la Grasso- in un momento così drammatico per l’economia dell’Isola questo Governo naviga a vista incapace di risolvere le tante emergenze di questa martoriata terra”.