Al via la raccolta firme del FAI per il Santuario di Capo d’Orlando

0
61

Presentata questa mattina la raccolta firme per “I luoghi del cuore”. La festa patronale del 21 e 22 ottobre, sarà l’occasione per promuovere l’iniziativa per salvare il Santuario dedicato a Maria S.S. di Capo d’Orlando. Grazie al FAI (fondo ambientale italiano), sarà infatti possibile, in caso di raggiungimento del numero maggiore di firme che dovrà avvenire entro il 30 novembre 2014, per poi accedere ai finanziamenti garantiti dal MIBAC, per la ristrutturazione. All’incontro con i giornalisti erano presenti: il sindaco Enzo Sindoni, l’assessore al culto Cettina Scaffidi, il delegato alla cultura Giacomo Miracola e l’arch. Giovanni Minutoli dell’Università di Firenze. “Saranno due i punti di raccolta – ha dichiarato Giacomo Miracola – il primo nell’isola pedonale ed il secondo al Santuario. Domani martedì 20 e mercoledì 21 ottobre, cioè in questi due giorni di festa, contiamo di raggiungere un numero importante di adesioni. Tutti orlandini e non sono invitati a firmare per salvare quello che non è solamente un <<bene della collettività>>, ma anche uno dei luoghi più rappresentativi della Sicilia”. Inoltre, domani pomeriggio, martedì 21 ottobre, alle ore 18.30 presso la biblioteca comunale avverrà la presentazione del catalogo “le pietre del mito”, realizzato dal Comune in collaborazione con la facoltà di architettura dell’Università di Firenze. Saranno presenti: Enzo Sindoni (Sindaco di Capo d’Orlando), Giacomo Miracola (delegato alla cultura), Arch. Giovanni Minutoli (Università di Firenze), Padre Nello Triscari (Arciprete Capo d’Orlando) e l’Arch. Carmen Genovese.

Morosito