Precariato, importante incontro a Capo d’Orlando

0
46

Quale presente e soprattutto quale futuro avrà la vasta platea del precariato siciliano, che da più di vent’anni viene utilizzato, di proroga in proroga, nella pubblica amministrazione ? Cosa è stato fatto e soprattutto cosa si deve fare per poter giungere alla tanto agognata stabilizzazione ? Quali sono le procedure da mettere in campo e soprattutto quali e quante risorse sono necessarie ?
Tante le domande e poche le certezze a cui  l’iniziativa della CGIL di Capo d’Orlando, che si svolgerà domani  alle 10, presso la sala consiliare del Comune paladino, su “Lavoro, dignità e futuro del precariato siciliano”, vuole porre l’attenzione degli organi istituzionali, al fine di definire e costruire un “comune piano d’azione”, che possa avere come unico obiettivo la definitiva assunzione a tempo indeterminato.
All’incontro saranno presente l’assessore regionale al lavoro, Giuseppe Bruno  e numerosi amministratori locali,  tra i quali il sindaco di Capo d’Orlando Enzo Sindoni, il vice sindaco di Messina, Guido Signorino e l’assessore Pippo Midili del comune di Milazzo, della deputazione regionale, con gli onorevoli Bernadette Grasso, Giuseppe Laccoto e  Filippo Panarello.
Mentre per la CGIL, saranno presenti Nino Pizzino coordinatore della Camera del Lavoro di Capo d’Orlando, Clara Crocè segretaria FP CGIL di Messina, Michele Palazzotto, segretario FP CGIL Sicilia e Federico Bozzanca, segretario nazionale della Funzione Pubblica CGIL.

Morosito