Operai travolti dal Tir, la terribile sequenza – Video

0
333

Un video, registrato dalle telecamere del circuito di video sorveglianza dell’Anas, mostra la terribile sequenza del Tir che sbanda e travolge gli operai impegnati in quel momento in lavori di manutenzione ai margini della corsia di emergenza, poco prima della galleria Serena, sulla A18, direzione Siracusa. Il Tir fuori controllo trascina con se anche un furgone, prima di terminare la sua folle corsa. Sono morti così Silvestro Cerro, Salvatore Cristaudo e Giuseppe Leanza, i tre operai di Cesarò e San Teodoro, dipendenti della Covir.

[wpvl source=”https://www.youtube.com/watch?v=eIkRRpKqZvg” image=”http://www.amnotizie.it/wp-content/uploads/2014/10/immagini-anas-640×460.jpg”]

Le agghiaccianti immagini, insieme ai riscontri del tachigrafo digitale installato sul Tir ed i rilievi eseguiti sul posto, fanno parte del corposo incartamento che la Polizia stradale di Siracusa ha trasmesso alla Procura della Repubblica nell’ambito dell’inchiesta che vede indagato, per omicidio colposo plurimo, l’autista dell’autoarticolato, un 56enne di Chiaramonte Gulfi.  Intanto all’ospedale Cannizzaro di Catania sono ore di attesa e speranza per le condizioni di Antonino Spadaro, l’altro operaio 36enne rimasto gravemente ferito. Il giovane, dopo essere stato sottoposto ad intervento chirurgico per i gravissimi traumi agli arti inferiori, si trova tutt’ora in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione. Le sue condizioni sono stabili, la prognosi è  riservata ed i medici stanno facendo di tutto per scongiurare l’amputazione delle gambe. Intanto oggi la Procura di Siracusa darà l’ok al dissequestro delle salme dei tre operai morti, ospitate fino a ieri nella camera mortuaria dell’ospedale Muscatello di Augusta. Per gli inquirenti non è stato necessario eseguire l’autopsia, dopo l’ispezione cadaverica compiuta nelle ore successive all’incidente dal medico legale. I funerali si Salvatore Leanza saranno celebrati  Giovedì mattina nella Chiesa Madre di San Teodoro mentre quelli di Salvatore Cristaudo e Silvestro Cerro si terranno nel pomeriggio nella Chiesa Madre di Cesarò. Nei due centri nebroidei, come detto nei gironi scorsi, è stato disposto il lutto cittadino  mentre a Cesarò, per volere dell’amministrazione comunale e di tutti gli operatori interessati, è stata deciso l’annullamento degli eventi in programma nel prossimo fine settimana  nell’ambito della “Sagra del suino nero e del fungo porcino dei Nebrodi” .