“Nessun conflitto, Scurria rifletta sulla sua di attività politica”

0
21

“Non vi è alcun problema di legittimità e di opportunità perché non esiste alcuna violazione dei principi costituzionali, impropriamente richiamati, atteso che, nello svolgimento del mandato, mi sono sempre comportato con assoluta imparzialità ed indipendenza”. Arriva a stretto giro la risposta dell’assessore di Sant’Agata Militello Marco Vicari, dopo la nota del presidente del consiglio Scurria che denunciava presunti conflitti di interessi dell’assessore sulla vicenda rifiuti, dovuti al fatto che la società affidataria del servizio si rifornisce di carburante presso il distributore gestito dalla madre dello stesso Vicari. “Non ho adottato, e non potevo adottare, alcun provvedimento in ordine all’affidamento del servizio RSU, anche perché non era e non è di mia competenza – sottolinea Vicari –. Il presidente Scurria, nel richiamare impropriamente principi di imparzialità e terzietà, che dovrebbero, invece, contraddistinguere la carica istituzionale che riveste, si erge, gratuitamente, a censore di comportamenti gestionali al fine di ottenere un risultato di mera ritorsione politica. Non rinunzierò alla delega conferitami – conclude Vicari –  e credo, infine, che la confusione, i fraintendimenti ed i dubbi che potrebbero ingenerarsi sull’opinione pubblica sono la conseguenza del fatto che Scurria non rifletta sugli esiti della sua lunga attività politica-amministrativa nel corso della quale non l’ho mai sentita invocare i principi ora invocati”.

Morosito