Pugno in faccia all’ex moglie. Arrestato a Messina

0
53

Gli agenti delle volanti lo hanno arrestato ieri mattina dopo l’ennesima lite con l’ex moglie da cui è separato legalmente da qualche anno ma con la quale continua a condividere l’appartamento. E’ successo a Messina. In manette un 62enne che nonostante la separazione si sarebbe rifiutato di lasciare l’abitazione condivisa con l’ex moglie 59enne. Da mesi i figli avevano denunciato il clima di tensione crescente degenerato in episodi di minacce e violenze, anche alla presenza dei nipoti minori.
Ieri mattina i poliziotti sono intervenuti all’interno della casa trovando la donna stesa sul pavimento. Trasportata al Policlinico, i medici hanno riscontrato ferite al volto, verosimilmente causate da un pugno, ed un trauma in zona lombo sacrale. L’uomo è stato quindi arrestato per maltrattamenti, lesioni personali e minacce e sarà giudicato col rito direttissimo.

Morosito