Canneto, nuova notte da incubo. Prende fuoco tutto

0
70
Morosito

Due vigili del fuoco e tutti i residenti di Canneto di Caronia hanno trascorso l’ennesima notte da incubo in via Mare. I “fenomeni” dei roghi per autocombustione non si fermano e nelle ultime ore, per fronteggiarli, sono stati impiegati ben 18 estintori. Una situazione gravissima visto che gli incendi, oltre alle tre case colpite da due mesi, si sono allargati anche a fabbricati vicini. Elettrodomestici e suppellettili sono andati in fumo dappertutto. Martedì il sindaco sarà ricevuto dal ministro degli interni, Angelino Alfano al quale chiederà un maggior impegno nella ricerca della fonte che scatena i campi elettromagnetici.