Capo d’Orlando, presi i vandali delle elementari

0
175

Sono stati identificati i tre giovani che la notte tra sabato e domenica hanno messo a segno il grave raid vandalico ai danni delle scuole elementari di via Roma a Capo d’Orlando.
La polizia ha concentrato la propria attenzione su tre minori ai quali si è risalito tramite alcune riprese di telecamere comunali della zona. Poi, una volta iniziati gli interrogatori nella cerchia del gruppo si è subito arrivati a chiarire la vicenda, che ha destato grande scalpore in città. Oltre ai tre denunciati, infatti, è al vaglio della polizia anche la posizione di altri minori che nel pomeriggio di domenica sono stati trasportati all’interno della scuola proprio dagli autori del raid, per mostrare la bravata.
Insomma un danneggiamento nato tra un gruppo di giovani a puro scopo vandalico che per certi versi fuga altre preoccupazioni, vista la presenza di svastiche e numeri satanici sulle lavagne del primo piano della scuola.
Scuola che riaprirà regolarmente mercoledì visto che l’impresa di pulizie è stata al lavoro ininterrottamente per due giorni per ristabilire la funzionalità del plesso. Costi che finiranno a carico delle famiglie dei ragazzi, visto che comune e direzione didattica chiederanno il risarcimento dei danni.