“Svastiche e simboli del male sono uno sfregio sociale”

0
94

In merito al raid vandalico avvenuto nella notte alle scuole elementari di via Roma a Capo d’Orlando, riceviamo una interessante riflessione:

Oggi a Capo d’Orlando accade qualcosa di grave. Una scuola elementare è rovinata nelle opere strutturali e  nelle “opere umane” che sono i nostri figli.
“Svastiche e simboli del male sono uno sfregio sociale”
Attentare una scuola elementare con un simboli che rievocano odio, violenza e sopraffazione  è un attentato al futuro.
Prendendo di mira una scuola elementare, abitata dagli uomini che costruiranno il “domani”,  si attenta alla crescita formativa delle loro coscienze.
Lasciare come firma svastiche e simboli del male inquieta perché chi lo ha fatto conosce i crimini sono stati commessi dal regime nazista.
Si pregano le istituzioni gli organi di stampa e genitori  di non sottovalutare tali atti che vanno ben oltre il vandalico.
Mi auguro  che siano individuati i colpevoli di tale ed inaudito sfregio sociale.

Cordialmente

Piero Di Maria