Caronia, il sindaco presidia le “case degli incendi”

0
17
Morosito

Sfida gli incendi e condivide le ansie e le paure degli abitanti della frazione “stregata”. Ha trascorso la notte accanto ai suoi concittadini e lo stesso farà nei giorni a seguire.
Il sindaco di Caronia Calogero Beringheli da ieri sera, indossando la fascia tricolore, attua un presidio permamente nella frazione di Canneto.Il primo cittadino chiede che la Regione ripristini il presidio di protezione civile rimosso lunedì scorso e che lo Stato dia risposte sulla causa dei fenomeni che si protraggono ormai da anni. Giovedì scorso l’ultimo inspiegabile incendio. Alcune famiglie continuano a vivere fuori dalla propria abitazione a causa dell’ordinanza emessa dal sindaco.

Da alcuni mesi, così come avvenne nel 2004, prendono fuoco elettrodomestici e mobili. Nessuno degli studiosi che hanno esaminato il caso riesce a dare una spiegazione scientifica. Alcuni anni fa il caso fu affidato ad un equipe di esperti internazionali e sul posto intervenne persino una nave della marina militare che fu ancorata al largo di Caronia per mesi. ALla fine fu stilato un dossier di oltre cento pagine.Un documento scientifico che non riusciva ad individuare la causa del fenomeno riparraso a distanza di anni.