Terme Vigliatore, Villarosa interviene sulla CTA

0
104

“Preoccupante la situazione del CTA (Comunità Terapeutica Assistita) di Terme Vigliatore che si presenta in un completo stato di abbandono. Arredamenti fatiscenti, stanze  senza armadi e senza serrande  alle  finestre, sembra abbandonata da anni dall’ASP, anche a causa dell’assenza di una pur minima manutenzione”. Questa è la conclusione del deputato Alessio Villarosa  del  MoVimento5Stelle, che nei giorni scorsi ha visitato le strutture di Terme Vigliatore. Abbandonato  si sente anche il  personale, che opera in tale struttura, che ogni giorno fa il possibile per garantire al meglio il prezioso servizio svolto e  che da tempo effettua segnalazioni puntualmente ignorate dall’ASP. La struttura da 20 posti, che ospita pazienti con gravi disturbi psichici, è stata negli anni completamente svuotata di tutti i confort, che strutture di questo tipo dovrebbero garantire per il reintegro del paziente in società.
Considerazioni  diverse, invece, sono  quelle  emerse a seguito della visita alla STAR (Struttura Abitativa  Riabilitativa) di Terme  Vigliatore, Villa Turchese. “E’  una gradevole  villetta  che  ospita  poche  persone.
Condizioni ottimali, con pasti preparati all’interno della  struttura dagli operatori della cooperativa. Soprattutto dopo l’ultima disposizione che di fatto ha eliminato il servizio notturno, gli infermieri dell’ASP possono permettersi di andare solo un  paio di volte al giorno per la somministrazione della terapia agli ospiti e restare reperibili  per qualunque  evenienza” prosegue il deputato barcellonese.
Riguardo  queste tipologie di strutture esiste  un  recente  provvedimento, della direzione  dell’ASP, che oltre ad eliminare il servizio notturno svolto dagli infermieri ASP aumenta lo stanziamento mensile di 5.000 euro per sei STAR, facendo arrivare a 24.000€ mensili il canone che l’ASP paga alle cooperative che gestiscono il servizio.
E’ molto amaro constatare come la politica sanitaria lasci lentamente marcire le strutture pubbliche e dedichi tutte le sue energie al privato, perseguendo sempre la filosofia delle esternalizzazioni.