Evasione dai domiciliari, arresto a Capo d’Orlando

0
30

Con l’accusa di evasione dai domiciliari i carabinieri di Capo d’Orlando hanno arrestato Paolino Sottile, 60 anni, agli arresti in casa per usura. L’uomo è stato notato nella serata di mercoledì a ridosso del piazzale della sua abitazione in via Tripoli. Dopo essere stato condotto in camera di sicurezza, l’uomo è comparso davanti al giudice Mandanici, a Patti, per la convalida. Il Gip ha quindi deciso il trasferimento in carcere a Gazzi, in attesa del rito direttissimo fissato per il 17 settembre.