Gallerie A20, torna la luce

0
76
Morosito

Meglio tardi che mai. Dopo segnalazioni, incidenti e polemiche, ecco che finalmente il  Cas, il Consorzio autostrade siciliane, appalta i lavori per sostituire gli impianti di illuminazione in otto gallerie sull’autostrada A20 Palermo-Messina. Gli interventi per 400 mila euro e annunciati già nel mese di luglio dall’ente, inizieranno entro la fine di settembre. Nuove luci, cavi speciali e apparecchiature ad alta tecnologia, saranno predisposti per scongiurare possibili blackout, causa troppo spesso di incidenti anche mortali, mentre ad agosto, sono già state riparate luci guaste in altri otto tunnel. In particolare, per le gallerie sul tratto Patti-Brolo e sul tratto Patti-Barcellona Pozzo di Gotto, l’appalto è già in corso e si prevede di iniziare nei prossimi giorni, nel rispetto del programma dei lavori presentato dall’impresa. Anche nelle gallerie sul tratto Santo Stefano di Camastra – Sant’Agata di Militello, i cui impianti sono fuori servizio, i lavori, inizieranno, a breve, subito dopo la consegna dei lavori all’impresa che si è aggiudicata la manutenzione. Entro la fine di settembre è previsto anche il ripristino dell’illuminazione negli svincoli della Tangenziale di Messina. “Sono lavori a cui abbiamo dato massima priorità e sono finanziati con i soldi dei pedaggi pagati dagli automobilisti – afferma Il presidente del Cas, Rosario Faraci – fondi che concretamente vengono impiegati per migliorare la sicurezza”. Entro l’anno il Cas conta poi di affidare un altro maxi appalto da quattro milioni di euro per l’illuminazione nelle altre gallerie. Questo è un primo passo, per far diminuire il numero di incidenti in autostrada, cui deve seguire però una generale messa in sicurezza non solo degli impianti elettrici ma dell’intera rete autostradale.